sabato 4 marzo 2017

da King a Hope

Data : 3/3/2017
Ancoraggio : Puerto Hope
Posizione : 54 07 S - 071 00 W
Miglia oggi : 26
Miglia da Pt.Williams : 252
Miglia a Pt. Montt : 1311
Ancoraggi fatti : 10
Ancoraggi ancora previsti : 43
Giornata bellissima …ma pochissimo vento e quel poco sul naso.
Appena partiti da King nel canale di Cokburn ci aspettevamo come da portolano la corrente a favore…invece a 1800 giri andavamo male appena a 2 nodi, arrivati poi nel canale Magdalena le cose hanno piano piano cominciato a migliorare.Abbiamo pensato che ci fosse un qualche ritardo sulle tabelle di marea non essendoci stazioni vicine.
26 miglia con un bel sole e la schiera di bellissimi ghiacciai sulla dritta, navigazione rilassata, a parte l'elettronica che ogni tanto parte per la tangente.
Era da una decina di giorni che tentavo di fare andare l'autopilota in modo track, perche' seguisse I WP automaticamente…ma non cera nulla da fare…spiegare ora come sono tutti I sistemi di navigazione sarebbe lungo e noioso, sono riuscito oggi pero'a farlo funzionare installando due copie di diverse serie di OpenCpn sullo stesso computer in maniera che una funzioni con il GPS dell'AIS e l'altra con il GPS del vecchio cartografico, insomma l'elettronica come due bimbi che si litigano lo stesso giocattolo, quando poi si da'un giocattolo a testa vanno d'amore e d'accordo.
La radio SSB e'velocissima appena imbocchiamo qualche canale grande …poi nelle calette si pianta miserabilmente.La stazione cilena funziona a meraviglia anche se qualche volta sembra molto occupata, ci e'gia'capitato dverse volte di non riuscire a connetterci su nessuna delle 5 frequenze…riprovando dopo pochi minuti connesso e vola a 12/15000 byte/min.
L'ancoraggio e'bellissimo e per la seconda notte siamo alla ruota superriparati con meteo dichiarato, sempre un ghiacciao a vista e tutto intorno un anfiteatro di vegetazione su ripide montagne, prima di entrare nella baia si vedeva all'orizonte il mitico Stretto di Magellano, ci siamo commossi a vederlo pensando a tutti I grandi personaggi che lo hanno navigato, domani l ímboccheremo per arrivare a Baia Mansa e di li'a Baia Chilota dove grazie ad un taxi faremo rifornimento di carburante e un bel supermercato.
La parte dura sara' risalire lo Stretto di Magellano verso est…ma …una cosa alla volta, senza fasciarsi la testa prima del danno.

BV Angelo e Antonella on S/Y Stranizza via radio SSB

----------
radio email processed by SailMail
for information see: http://www.sailmail.com

1 commento:

  1. Ti dirò che pur navigando su google Maps in mezzo a tutte le isole e gli stretti della Patagonia, non riesco ad individuare con certezza dove siete... a volte mi pare di agganciarti, la volta dopo mi sembri completamente altrove. Stai tornando in Atlantico? Risali il Pacifico? Boh!

    RispondiElimina