sabato 16 febbraio 2019

La maglietta con il logo di Stranizza !!

Peake Yacht yard , Chaguaramas, Trinidad

di Antonella

Era da tempo immemorabile che avevamo in mente di fare le magliette di Stranizza, ma c'erano sempre altre priorità e mai l'occasione. 
Dovendo aspettare la riparazione della buca e dovendo fare le nuove striscie blu per lo scafo da rimettere dopo la pittura, abbiamo approfittato del servizio stampa di Custom Sign Design  ( www.customsigndesignstt.com ) vicino al Crews Inn che conoscevamo già dall'altra volta e che ci aveva stampato altre cose e le cartoline. 
Dati gli spazi essenziali di Stranizza e non avendo scopi di marketing, il numero delle magliette è limitato allo stretto necessario del team e quindi abbiamo dovuto comprarle noi e portarle a stampare. Poi già che c'eravamo abbiamo stampato anche qualche copia delle cartoline di Stranizza per completare l'immagine coordinata.
Il logo era già pronto da tempo creato da me medesima. L'unico problema è che il blu chiaro d'ordinanza non era disponibile e così abbiamo dovuto optare per un blu "navy" che sembra quasi nero. Ero preoccupatissima del risultato, ma alla fine sembra tutto ok e sono felicissima!











giovedì 14 febbraio 2019

Aspettando la riparazione della buca di alaggio/varo

Siamo tornati in barca in cantiere il primo febbraio, per scoprire che causa un terremoto si era danneggiata la buca del travel lift , e praticamente siamo rimasti prigionieri in cantiere.
Ieri sera dopo aver finito i vari scavi sono riusciti finalmente a fare la gettata che pero' necessita di un minimo di 10 giorni per far prendere bene il cemento, se va' tutto bene quindi in acqua il 24.
Nel frattempo chiaramente non siamo rimasti con le mani in mano ma continuato nella eterna lista dei lavori, aggiungendo anche una infestazione di formiche rosse , incazzate come non mai che beccavano in ogni parte del corpo a cui riuscivano ad accedere.
Migliaia e migliaia di formiche , dapprima aspirate con l'aspirapolvere poi varie combinazioni di acido borico miscelato con spray anti-zanzare...efficacissimo e altri intrugli.Qualche disperato lo troviamo ancora in giro , in linea di massima sono pero' sparite.
Ora l'attesa prima della risalita verso nord.
BV A&A

sabato 29 dicembre 2018

3rd Da Marsaxlokk a Pretty Bay...a piedi

Il 13 fino a Bombi 3 poi l' 81 che ci porta nello stesso punto di Marsaxlokk dell'altra volta dove avevamo terminato la seconda passeggiata.
Si segue la litoranea di Marsaxlokk finche' appena fuori dal paese si puo' prendere un sentierino che costeggia le alte scogliere, facendoci poi passare di fianco al forte di St.Lucian.Forte fatto costruire intorno al 1610 dal Gran Master Alof de Wignacourt .
Da li' il sentiero in discesa ci porta al villaggio di Birzebbuga, il panorama e' interessante anche se dominato da strutture portuarie.Attraversiamo il paese per arrivare infine a Pretty Bay ...che purtroppo di Pretty ha rimasto ormai poco , anche se tiene duro una bella spiaggetta inserita pero' nell'attracco di navi commerciali.
Avevamo stimato di fare circa 3.5 kilometri , ma seguendo il profilo della costa ne abbiamo fatti alla fine quasi 5.
Acchiappato l' 82 , cambio a Bombi 2 e alle 13 gia' a casa per il pranzo.

Per il resto la parola alle belle foto


Buone camminate da A&A













































sabato 22 dicembre 2018

2nd. Da Marsascala a Marsaxlokk…a piedi


Alzati presto, per vedere ancora il rosa dell’alba, e’ freschino ma piacevole.Prendiamo il bus 13 che ci porta a Bombi 2 col sottopasso passiamo a Bombi 3 uno dei tanti UB dei bus di Malta.Dopo dieci minuti arriva il 92 che ci depositera’ a Marsascala esattanebte dobe avevamo terminato la prima  passeggiata .Bene gambe in spalla e seguendo il vecchio laghetto di acqua salata sopraggiungiamo a St.Thomas Bay.Il sole splende sull’acqua il cielo e’ sempre piu’ blu, quale miglior giornata per una cotal passeggiata.Piano piano la strada asfaltata diventa una carraia per diventare poi uno stretto sentiero.Sentiero che costeggia le alte scogliere di calcaree, intorno antichi orti costeggiati da muretti a secco, un silenzio in giro da chiedersi se esistono ancora le macchine in circolazione.Ci si aiuta con il GPS e Google map , ma anche con tanto buon senso per capire in quale direzione si vuole prendere.Costeggiando arriviamo a St.Peter Pool , una piccola ma molto bella baia, riusciamo a bypassare la centrale elettrica e scendiamo verso la riva e con pochi passi arriviamo a Marsaxlokk dove ci attende una meritata colazione con uova e bacon.
Riusciamo poi ad acchiappare al volo l’ 81 per poi acchiappare il TD 13 diretto a St. Julian.
Giornata magnifica sia come passeggiata…molto meglio della prima che come meteo , anche se il vento da NW rinfrescava un po’.

Di seguito le sempre belle foto di Antonella

Buone scarpinate a tutti A&A