giovedì 2 febbraio 2017

A Puerto Williams

 di Antonella

 Dopo Capo Horn e i ghiacciai e la settimana di acciacchi, rivediamo la luce e proseguiamo con il nostro programma di intrattenimento ed esplorazione dei dintorni di Puerto Williams e dell'Isola di Navarino che offrono una  ampia scelta di sentieri ideali per sgranchirci le gambe e godere di panorami mozzafiato. 
Oggi 1 febbraio siamo saliti sul Cerro Bandera, il colle di 600 mt  che domina il villaggio.

Al  Club de Yates Micalvi si ritrova una interessante comunità di velisti con cui socializzare e scambiare informazioni preziose e interessanti, in particolare i nostri vicini di Pelagic (la barca di Skip Novak famosa per i filmati su Youtube), e ci si ritrova  anche con la "Cuvée Patagonia 2016- 2017" vale a dire con molte delle barche e equipaggi conosciuti a Piriapolis in Uruguay  quasi un anno fa. 

Domenica 29 è stata una giornata intensa e piena di emozioni,  mentre eravamo  a cena dai vicini abbiamo sentito per radio l'arrivo di Harmattan, il Ketch di 15 metri  del nostro amico Jean Louis con a bordo anche Nick, arrivati da Puerto Deseado! !!    
Grande emozione e grande festa!!


Passeggiata verso Baia Robalo







Gli amici al Micalvi ...

Stranizza  e Pelagic


 Alec e Giselle gli skipper di Pelagic
Arriva Harmattan !!!!!!!



Con Nick e Jean-Louis




... un tramonto superlativo

 Con Nick su Stranizza.......




Passeggiata al Cerro Bandera








 Puerto Williams dall'alto





bosco di lenga


Ushuaia sullo sfondo






la bandera   sul Cerro Bandera














2 commenti:

  1. Ciao A&A
    Veramente belli i report che avete pubblicato ..
    Luoghi incantevoli ma penso anche adrenalinici in quanto disabitati e a Voi sconosciuti ..
    Belli i colori .. l’effetto specchio cielo Mare Costa ..
    Brava Antonella a cogliere l’attimo .

    Stranizza riesce ad entrare nelle calette piccole con poco fondale veramente uno spettacolo.
    Ho visto che avete formato un bel gruppo di barche amiche a Puerto Williams, è Bello vedere tanta gente che riesce a mettere le ali ai propri sogni.
    Un grande Abbraccio
    Dino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dino i tuoi commenti sono sempre graditi

      Elimina