venerdì 30 dicembre 2016

Da Puerto Deseado a Puerto Williams... (le foto)

di Antonella   

2 dicembre 2016,  dopo aver controllato mille volte il meteo, valutato tutte le opzioni, fatto spesa e espletato le pratiche di uscita - Prefectura- Aduana- Policia Imigracion- ..... finalmente si parte per il tratto più impegnativo della rotta Mar del Plata - Tierra del Fuego- Canale di Beagle. 
Io non so se avere paura o no, più la prima che la seconda ma cerco di non pensarci  e guardare avanti, in fondo  non è la prima volta che faccio una traversata, ma quelle in avanti  spaventano sempre.  Non ne possiamo più di stare a Puerto Deseado a giocare ai quattro cantoni sballottati dai venti e ci sogniamo Puerto Williams come un miraggio, poi tutto sommato la navigazione non sarà peggio che stare in questo luogo precario. Per la seconda  volta partiamo con un'altra barca  e questa volta abbiamo il contatto radio  e ci fa sentire meno soli in questi mari difficili. 


Merkava   in partenza


Sono passati 15 giorni dal nostro arrivo  e la porta container  Saturn è all'ancora fuori dal porto in attesa di entrare.



Alba del 6 dicembre

Si intravede la costa della Tierra del Fuego





 I delfini di Commerson o Tonina Overa, che Angelo chiama le scarpe di Fred Astaire  ci accolgono lungo la costa , E' uno spettacolo di luci e colori che contrasta con l'inaspettato vento sul naso e la tensione a bordo per la preoccupazione del motore , ma soprattutto per la mancanza di sonno.


Bahia Thetis

    alba del 7 dicembre: arrivo a Bahia Tethis... una meraviglia, uno spettacolo mozzafiato.





una passeggiata in spiaggia per sgranchirci dopo giorni di tensione ...  con le cerate da pescatore 









alga kelp
 



Sulla spiaggia insieme alle alghe ci sono ossa di animali, non sappiamo se sono venuti qui a morire o se sono i resti della loberia  della baia a fianco .
In questi luoghi selvaggi,  la vita e la morte sono accanto senza vergogna.













    Dopo paperelle e altri volatili,   mentre camminiamo Angelo mi dice di guardare in alto e a pochi         metri dalle nostre teste  come un boeing 747  un CONDOR!!!! enorme ci sorvola!!!  
     Siamo troppo stupiti e incantati per poterlo fotografare.



    Merkava ci raggiunge





   foto di Merkava:   e noi li andiamo a salutare con Caronte.
Nella foto  esempio di remata          combinata... uno spinge e l'altro tira.


foto di Merkava: arriva l'olandese volante .... il solitario Frank su Liebelei









    foto di Merkava


    foto di Merkava:   esplorazione della baia piccola di Bahia Thetis, il rifugio  ad uso dei viaggiatori









Bahia Thetis: la laguna





Arboles banderas in cima alla collina





La loberia :  nel giro di ventanni hanno fatto fuori  tutta la colonia di lobos  marinos, decine di migliaia di esemplari.





quel che resta della prefectura .


Parassiti molto comuni nei boschi della Terra del Fuego






     foto di Merkava:  si ritorna in barca





10 Dicembre 2016  

Liebelei, Stranizza e Merkava attraversano il mitico Stretto De Le Maire...






  Il mare turbolento  all'ingresso dello stretto intorno al capo. Con vento forte contro la marea queste ondine arrivano a dieci metri!


  

 
Merkava



    foto di Merkava:   Stranizza !!!!



L'Islas de Los Estados sullo sfondo



Frank su Libelei  naviga al centro  dello Stretto 

L'Isla de Los Estados


Passato lo Stretto si gira verso Ovest



e ci accolgono albatross e delfini







Dopo una nottata  contro vento e mare Puerto Williams in vista




Siamo a Puerto Williams!!!!

Si festeggia l'arrivo e il compleanno con le bottiglie  di prosecco conservate dalla partenza quasi tre anni fa .... 
Come dicono i francesi Bouteille histoire!!!!

il giorno dopo nevica!!!!!!





Stranizza fieramente ormeggiata di fianco alla prestigiosa barca Pelagic dello skipper Skip Novak (vedi filmati  su YouTube)


L'interno del Contramaestre Micalvi  piano superiore.


Due passi in giro e incontriamo un Martin Pescatore Grande







Colori metallici in contrasto con i colori della primavera

Puerto WIlliams  Rua Piloto Pardo


Natale a Puerto Williams

I festeggiamenti continuano, da Patty  dell' Hostal Pusaki, per gustare la centolla, i granchi giganti  specialità della zona.

 con   Frank, Mark e Rosie

Deliziosi pupazzi di lana grezza che rappresentano  da sinistra a destra Frida Kalo, Pablo Neruda , e  Violeta Parra cantante cilena molto popolare. 
I pupazzi sono opera di  una signora che ha perso parte degli arti a causa di una infezione, anche per questo sono straordinari.

Con Patty, la mitica cuoca  di Puerto Williams










varietà di Ibis

Vicino a Puerto Williams .L'Isla di Navarino è piena di lagune e laghi.







Nessun commento:

Posta un commento