giovedì 28 settembre 2017

da Quinched a Pailad

Data : 27 settembre 2017
Ancoraggio : Estero Pailad
Posizione : 42 51.6379 S 073 35.4866 W
Miglia oggi : 35
Ancoraggi fatti : 6
Vento forza : 6/7
Direzione : Sud
By Angelo
Il planning oggi diceva che dovevamo fare una decina di miglia dal Marina di Quinched alla Caletta Yal, la previsione meteo dava sud debole forza 1/.2 .
Partiti con la previsione, vento da sud ma molto debole, un sole magnifico , arriviamo dopo un paio di orette a Caletta Yal …ma e'completamente ballonata a tappo di coltivazioni di mitili e salmonere, e in piu'e'aperta da sud .Il vento langue, il sole splende e non abbiamo nessuna voglia di ficcarci in una baia piena di galleggianti di plastica di tutti I tipi e colori, decidiamo di proseguire e arrivare al prossimo ancoraggio a Estero Pailad, ancora 25 miglia da fare, facciamo due conti e contiamo di essere li verso le 17, 17:30…bene via che si va'.Paesaggi da cartolina d'autore, il sole splendente illumina la catena delle Ande innevata, due o tre vulcani innevati risaltano e svettano sul resto , un paesaggio davvero fiabesco.
Naturalmente il microclima dell'isola di Chiloe'se ne frega bene delle previsioni a livello mondiale,satelliti, boe oceaniche , diagrammi ecc… e dopo 7/8 miglia il vento comincia a rinforzare da sud, dapprima forza 3, 4, 5 …proseguiamo , tutta randa emotore per stringere l ángolo …se no'si rischia di fare buio.Continuiamo …ma il vento la fa'da padrone continua a rinforzare finche ci troviamo 30/35 nodi con mare formato contro…non manca molto alla poggiata di Punta Queilen, forse 4/ 5 miglia …ma sono dure, dobbiamo fare bordi a vela e motore se no'non se la possiamo fare.Ad un certo punto pensiamo anche a tornare indietro…ma resistiamo.Col senno di poi ci sgranocchiamo le ginocchia per non esserci fermati comunque a Caletta Yal…magari un posticino incuneato tra le salmonere lo avremmo trovato…ma e'il senno di poi.Ci giuriamo comunque che al prossimo Sud anche se solo di 3 nodi non ci muoviamo dall; ancoraggio, qua'dentro le previsioni beccano la direzione …ma cannano sempre l'intensita'.Arriviamo finalmente alla punta Queilen col vento che ora grazie anche all'isola Tranqui rinforza diventando catabatico…leggiamo 40 nodi , appena poggiato spegnamo il motore e prima andiamo con randa con una mano , poi ammainiamo e solo con un fazzolettino di genoa che ci spara a 6.5 nodi ál traverso ,con la marea a favore.Una volta dentro l'Estero tutto si calma per incanto, troviamo un gomito ben ridossato con calma piatta giu'l'ancora in 15 metri e 50 di calumo…una delizia , siamo ormail al tramonto circa le 19:00 , tempo di sistemate la barca inviare la posizione all'Armada via SSB , accendere la stufetta, frittata di patate con formaggio e un buon vino rosso cileno…sembra di essere in paradiso, dopo una giornata nel vento (freddo) e nel sole questi sembrano dei lussi spropositati.Ora un bel libro…thank God non abbiamo internet e se facciamo le ore piccole alle 21:00 siamo gia'a letto.

BV Angelo e Antonella on S/Y Stranizza via radio SSB

----------
radio email processed by SailMail
for information see: http://www.sailmail.com

Nessun commento:

Posta un commento