martedì 29 novembre 2016

A Deseado sul villaggio flottante.

A Deseado sul villaggio flottante.
29-novembre-2016

Come forse qualcuno avra' notato abbiamo messo una gocciolina di posizione fuori da Deseado, ma di fatto siamo ancora a Deseado.Il motivo della gocciolina e' che ci serviva un way point esterno per la simulazione meteo su Airmail, dimenticandomi che con Pangolin il nuovo sistema di posizionamento non fa vedere il commento sulla gocciolina.

Continuiamo a staccarci e riattacarci al rimorchiatore secondo la bisogna, giovedì 24 arrivano le due barche svedesi insieme con la barca tedesca che erano rintanati a Caletta Horno.Facciamo posto e Fortune Light un Bavaria da 50 piedi prende il posto in andana , noi secondi e poi il barchino degli altri svedesi.
Kikam un 15 metri in ferro …troppo pesante per mantenere questa precaria andana si ormeggia al molo centrale tra due respingenti da nave.
Venerdi arrivano anche gli amici di Merkava, grandi feste e abbracci decidiamo con gli altri di fargli spazio in andana , quindi primo lo svedese, secondo noi, terzo Merkava e quarto il barchino.
Per questa operazione, mettiamo giu' le ancore nostra e di fortune Light e Merkava, tiriamo poi dei gran cavi di poppa sulle rocce, perche' se il rimorchiatore deve uscire dobbiamo rimanere in posizione, senza andare sulle rocce, passiamo poi un cavo da prua di Fortune Light davanti al rimorchiatore, in modo che man man che lui esce cazzando il cavo siamo comunque collegati al molo…insomma un gran bordello.
Sembra di essere in un villaggio flottante ora, gli svedesi con un barcone da 50 piedi hanno a bordo anche un piccolo gatto, gli svedesi con il barchino da 7 metri hanno invece a bordo un cagnone.
Continuiamo gli attacca e stacca, inframmistati da giri in paese per internet e spesa.
Naturalmente tutti studiano sulle previsioni meteo e se ne discute,sabato i due equipaggi svedesi e il tedesco decidono di sfruttare una mini finestra e partire domenica con destinazione l'Isola del Los Estados …decidono di fare la rotta diretta senza andare sottocosta, ma da giovedì entra una super perturbazione, quindi devono essere sicuri di essere a destinazione max mercoledì…un po' stretti , bisogna smotorare da matti , il 50 piedi e il 15 metri non hanno problemi a riguardo…ma il barchino degli svedesi…non so' come faranno il tedesco si e' offerto di trainarli alla bisogna.
E' una scelta che a non fa' per noi…metti un piccolo problema nel mezzo ci si trova poi esposti ad un ovest da 50 nodi e la' in mezzo le onde possono essere mostruose.
Noi decidiamo per mercoledì o giovedì vediamo, dapprima anche Merkava pensava di partire domenica…poi parlandone con noi al bar hanno cambiato idea e deciso di aspettare tempi migliori.
Prendiamo l'occasione di comprare 2.5 kg di maxi gamberoni per una cicca, e di preparare una mega zuppa di pesce sulla nostra barca che consumeremo sulla loro barca con gli amici di Merkava Mark, Rosie e Peter…pranzo delizioso con compagnia ancora piu' deliziosa
Ieri sera sabato, il rimorchiatore aveva un ennesimo lavoro, visto che tre barche sarebbero partite la mattina dopo abbiamo deciso di staccarci tutti dal groviglio di cime e cimette issare le ancore, noi e Merkava siamo andati all'ancora dall'altra parte del fiume a Baliza Megellanes, anche perche' la notte tra domenica e lunedi' ci si aspetta una piccola botta da sud.
Passata la botta da sud, non ci fidiamo interamente dell'ancoraggio per via della gran corrente, e decidiamo di tornare ora solitari in andana con Yamana il rimorchiatore, Merkava avendo anche un grosso tender con motore da 15 Cv decidono di rimanere di la' dal fiume e andare su e giu' con il tender.
La situazione meteo e' molto incasinata ed entrano continuamente perturbazioni una dopo l'altra, ora proviamo ad adottare il detto contadino che con luna nuova (stanotte) il tempo peggiora fino al primo quarto, quindi ci aspettiamo un'altra settimana di mossa, la cosa buona e' che non abbiamo fretta, il visto dura ancora un mese e possiamo aspettare, l'unico inconveniente e' che il rimorchiatore questa notte parte per andare in cantiere per un mese, e domani notte tra mercoledi' e giovedì arriva una brutta bassa, prima forza 6 da Nord e poi gira fino a forza 7 da SW .Miguel il comandante del rimorchiatore ci ha fatto vedere sulla carta un piccolo canale dove ancorare e ormeggiare con 4 cime a terra e a detta da lui ci si puo' stare anche con un uragano.
Nel pomeriggio ci accompagnera' per darci qualche dritta.
Poi finita la buriana torneremo davanti al circolo con ancora e due cime a terra, facciamo un po' di allenamento in vista della Terra del Fuego.
Come al solito si fanno i piani per poi pochi minuti cambiarli interamente, eravamo in paese a fare la spesa quando Miguel il comandante del rimorchiatore ci chiama al telefono per dirci che tra mezzora deve mollare e noi con lui.
Finiamo velocissimi la spesa e torniamo per spostarci , tanto che ci dobbiamo spostare decidiamo di andare nel canalino sfruttando il fatto che c'e' pochissimo vento anche senza pilota.
Arriviamo nel canalino con marea entrante e venticello da Ovest, andrebbe meglio marea uscente e vento da NW…ma si sa' bisogna fare con quello che si ha.
Il canalino e' davvero un canalino molto stretto, buttiamo ancora …ma facciamo fatica a fare il tiro, la marea ci spinge da poppa, alla fine sembra che prenda, mi catapulto sul dinghy per portare la prima cima a terra…ma intanto la barca si e' traversata completamente alla corrente, Antonella deve lavorare di motore per non andare a sbattere in sto canalino che sara' largo 50 metri in alta marea e una trentina in bassa marea.
Smadonnando e tira qua' che tira la' alla fine esausti riusciamo a posizionare le quattro cime a terra, rifacciamo i conti di marea in calo e dovremmo finire in 2.5 mt in bassa marea…speriamo.
Dopo poco ci raggiungono gli amici Mark , Rosie e Peter di Merkava , sono venuti a vedere il posto..pensavano inizialmente di venire anche loro…ma ora non sembrano molto convinti…va beh un bel brindisi con una birra …e speriamo bene per domani.

BV Angelo e Antonella on S/Y Stranizza via radio SSB

----------
radio email processed by SailMail
for information see: http://www.sailmail.com

1 commento:

  1. Ciao A&A ..
    Ho zumato su Google Earth per vedere il canale dove vi siete infilati .. Belan ; l’imboccatura è minore di 50 m … sarà protetto ma è proprio un buco ; Vi siete dedicati alle osservazioni celestiali ?

    RispondiElimina