sabato 28 ottobre 2017

da Mariuccia a Cliff

Data : 26 ottobre 2017
Ancoraggio : Cliff
Posizione : 46 27.0248 S 075 18.3596 W
Miglia oggi : 70
Ancoraggi fatti : 18
Vento forza : 2/3
Direzione vento : NW
Mercoledi'fermi a Mariuccia, in Pacifico chiamavano forza 6/7 lunedi'e martedi'col vento che chetava martedi'notte…ma per non beccarci un marone , abbiamo deciso di aspettare un giorno in piu'.Giovedi'partiti per destinazione Pico Paico a 45 miglia.Vento poco …ma per fortuna la marea aiuta.Fino a Baia Pink coperti ancora dalle montagne , ma appena usciti e entrati in Pacifico ecco a gestire la grande onda oceanica, si e'fatta migliaia di miglia prima di venirsi a infrangere sulla costa ovest Cilena, e'grande e pericolosa perche'arriva da ovest e spinge verso costa, noi navighiamo per sud contro la corrente di Humboldt eil vento da nord ovest crea un ulteriore onda…insomma una lavatrice che non ne si capisce il senso.La risultante di tutte queste forze, stranamente ci fa'pero'filare , la giornata e abbastanza bella …senza pioggia e cieli in continuo cambiamento, al traverso di Pico Paico, ci facciamo due conti e potremmo arrivare prima di buio alla prossima baia Cliff .Detto fatto via che si va', anche perche'da domani e'in arrivo una depressione abbastanza tosta che ci costringera'a 3- 4 giorni di sosta forzata, quindi e'meglio fare un po'di miglia se si puo'.
Pur con lo strapazzamento del mare , ci gustiamo questa giornata , rivediamo con piacere gli albatros girarci intorno e assaporiamo dopo tanto …il mare aperto, il senso di orizzonte aperto e il piacere di spaziare lo sguardo a 360 gradi, non per ultimo un solino a tratti che fa'capolino tra nuvoloni, groppi e arcobaleni.
Dopo 12 ore di navigazione e 70 miglia con Antonella la maggior parte del tempo abbranchiata alla ruota del timone "guai a chi la tocca", arriviamo a Cliff, appena entrati nel canale, subito il mare si calma, girato poi all'interno della baia …tutto tace, ci ridossiamo da NW, potremmo stare alla ruota, ma preferiamo portare una cima a poppa e fare lavorare la cima contro il NW piutosto che l'ancora.Per il sud non siamo molto ridossati dal vento…ma coperti per il mare, vedremo come si evolve la cosa, la depressione entrera'gia'da domani con il nord, poi nord ovest per girare poi sabato da sud ovest e sud, vedremo sabato come posizionarci.

27 ottobre 2017
Gia'dalla notte ci e'arrivato addosso il fronte da nord, raffiche a 30/35 nodi che aumentano durante la mattinata, ieri avevamo messo solo una cima di poppa , ma il movimento laterale e'troppo marcato e fa'lavorare troppo l'ancora. Questa mattina dopo colazione sotto raffiche e pioggia a non finire abbiamo portato la seconda cima a terra dalla parte nord, per fermare ulteriormente la barca, almeno al passaggio del fronte caldo (caldo si fa'per dire…solo in termini di pressione) poi domani con l'entrata del fronte freddo con rotazione da sud, toglieremo le cime e ci metteremo alla ruota…anche se non proprio coperti dal vento del sud, ma coperti sicuramente dal mare, prima faremo pero'un survey dall'altra parte di questa baiona per vedere se il fondo permette un ancoraggio ridossandoci dal sud.
Sembra che questa depressione se la prenda un po'comoda , noi non abbiamo scelta, siamo in un punto molto particolare e delicato del tragitto.
Per uscire dalla baia dobbiamo sempre contrastare le enormi onde da ovest la corrente da sud e il vento , per poter doppiare il capo Raper ed entrare nel golfo di Penas….altro passaggio moooolto complicato, dove mettere ancora daccordo onde oceaniche , vento e corrente di marea.
Abbiamo ancora una piccola sosta prima del capo, Caletta Suarez, un dentino all'interno di un fiordo a circa 17 miglia da qua'.
Ieri abbiamo sorpassato una barca a vela francese…anche se il nome Skol lascia presagire ben altra provenienza, due chiacchiere via radio …ma un programma un po'nebuloso.Ora non abbiamo idea di dove siano, e non e'possibile contattarli via radio per via delle alte montagne, speriamo di non trovarli a Suarez quando ci andremo …perche'il dentino e'proprio minuscolo e non so'se ci sia posto per due barche, ma se non cé'posto la questione si risolvera'con i coltelli…ah..ah.

BV Angelo e Antonella on S/Y Stranizza via radio SSB

----------
radio email processed by SailMail
for information see: http://www.sailmail.com

Nessun commento:

Posta un commento