venerdì 5 maggio 2017

Attraverso il Corcovado

Data : 4 maggio 2017
Giorni da Pt. Williams : 76
Ancoraggio : Puerto San Pedro
Posizione : 43 19.48 S 073 41.32 W
Miglia oggi : 42
Miglia da Pt.Williams : 1400
Miglia a Pt. Montt : 196
Ancoraggi fatti : 41
Ancoraggi ancora previsti : 5
Ieri ci siamo beccati il secondo carciofone da forza 8, anche se con le cime raddoppiate e'comunque stato ….intenso.., dalla mattina fino a mezzanotte senza sosta , acqua a catinelle e raffiche a…non so'neanche a quanti nodi, ormai sembra il lavoro giornaliero.Tutto ha tenuto e fatto il proprio dovere.L'idea era di …oggi andare ad ancorarsi vicino al Porto di Melinka, per poter scendere un po'a terra prima di perdere completamente l'uso delle gambe.Poi la sera con l'ultimo bollettino abbiamo visto una finestrotta per oggi, poco vento in mattinata per poi rinforzare nel tardo pomerigio…bene si va'!
Mica subito cosi'facile, prima c'e'l'incognita di che mare si e'fatto nel golfo, noi siamo ora a circa 5 miglia di distanza a Momia, poi bisogna infilare la marea per traversare …qua'si arriva fino a 5 nodi di corrente .Il flusso comincia verso le 4 di mattina …ma non ce la facciamo a partire cosi'presto, anche perche' vorremmo arrivare all'inizio del Golfo con un po'di luce , per capire che mare ci dobbiamo aspettare, decidiamo per sveglia alle 6 , breve colazione , sganciare tutto quel popo'di cime , issare ancora e arrivare verso le 8 alle prime luci dell'alba al Corcovado.
Situazione alle 6 di mattina, ha buffato fino alle 3 di notte, noi siamo riusciti a dormire si e no 3 ore, temperatura ambiente 14 gradi, accendiamo il VHF e l'AIS e sentiamo e vediamo gia'un gran movimento, la scorsa notte si erano rifugiati dietro le isole e al porto piu'di 12 cargo.Tutti hanno avuto la stessa idea e si affrettano alla partenza.Via radio sentiamo il bollettino dell'Armada sul Golfo, vento a 10 nodi da NW, onda da 2 a 2.5 mt da ovest, porto chiuso per le barche sotto le 50 tonellate.Bisognerebbe avvisare radio control della nostra partenza…ma col porto chiuso zitti zitti ,ci mescoliamo a 9 cargo in uscita e ci infiliamo nel Corcovado, non vorremmo che l'Armada ci fermi e ci impedisca di traversare.Si prosegue , vento assente , motore e randa per stabilizzare l'onda importante che arriva dal Pacifico …al traverso, si soffre…ma si va'avanti, dopo meta'golfo comincia a calare.Nel frattempo la marea comincia il riflusso, ma ancora distanti da costa non ne risentiamo molto e continuiamo a 4/5 nodi di velocita', ma appena ci avviciniamo all'isola di San Pedro, la corrente ci investe alla brutta e contemporaneamente arriva il rinforzo da nord previsto…ma non previsto cosi'rinforzato. 30/ 35 nodi sul naso, mare incrociato che non si capisce un acca, pioggia a vagoni, e velocita'al minimo storico di 0.8 nodi…praticamente in suplax, come si faceva una volta con le biciclette.Allarghiamo e cominciamo a far dei bordi a motore e randa …vorremo farli a vela …ma Stranizza se la cava davvero male di bolina stretta.Ci supera una nave che ci si avvicina apoche decine di metri, forse per vedere se avevamo bisogno, ma …ce la caviamo ancora, ora al timone "la timoniera perfetta"Antonella si amalgama alla ruota sempre sotto un acqua torrenziale, e si comincia a navigare non piu'per rotta ma guardando la velocita', bisogna far camminare la barca anche a costo di fare bordi su bordi, abbiamo paura di rimanere impantanati qua'a sole 8 miglia dall'arrivo , se poi viene buio siamo davvero messi male.Alle 16:30 finalmente cambia la marea e il flusso comincia a spingerci alla grande , alle 17:30 siamo in baia , giu ancora in 8 mt con 45 di catena qua'la marea e'di 5 mt., e noi siamo gia'un metro su'.Piove sempre a catinelle, giusto il tempo di svestirci e appendere tutto sotto l'estensione, accendere la stufa, preparare un bel risottone in brodo con verdure e….anche Corcovado e'domato.

BV Angelo e Antonella on S/Y Stranizza via radio SSB

----------
radio email processed by SailMail
for information see: http://www.sailmail.com

Nessun commento:

Posta un commento