domenica 11 ottobre 2015

Da Funchal alla Graciosa

Da Funchal (Madeira) a La Graciosa (Canarie)
270 NM , media 4.8 knt

29.13 N 013.21 W

Partititi l'8 mattina all'alba col buio, per poter arrivare a destinazione prima di buio.almeno questi i conti che si fanno, poi quello che succede in mare e' un'altra cosa. Partiamo gia' stanchi per via di tutte le riparazioni e problemi dell'ultimo minuto .come ritrovarsi 20 lt di gasolio in sentina alle 11:30 di sera e dover sgottare e pulire per potersi andare a letto, in piu' l'ultimo giorno per fare un po' i turisti e farci due passi abbiamo preso la teleferica fino al Monte, di li' un'altra teleferica fino al giardino botanico e di li abbiamo deciso via una stradetta a picco di scendere a Funchal a piedi.siamo arrivati giu' con i polpacci in fiamme .Va beh siamo partiti , con un giorno di ritardo dai nostri vicini olandesi e da un'altra barca di bretoni .alla domanda di dove andavano se ne rispondevano con frasi generali senza divulgare la destinazione.Non sappiamo se per la vecchia tradizione marinara di non rivelare la destinazione se no' il diavolo preparera' qualcuno dei suoi scherzi o se per non rivelare in giro la bellezza della Graziosa, sta di fatto che troveremo entrambi all'ancora alla Graziosa.Il meteo non era proprio formidabile, nel senso che l'8 dava venti leggeri da NE , il 9 e 10 girava e finalmente ci regalava un bel SW di 13/14 nodi.E cosi' e' andata il primo giorno tutte le vele aperte e ogni tanto l'aiutino del Volvo, il 9 ha girato e prima al traverso poi un po' piu' verso il lasco si e' cominciato a filare.anche se il mare un po' fastidioso ha continuato per un pezzo a entrare al traverso. Durante la notte rinforza un po' e abbiamo continui piccoli groppi con pioggia , una mano e fiocco e via che si fila la maggior parte del tempo a piu' di 6 nodi.Alla fine il vento ci ha depositato ad una trentina di miglia dalla Graziosa , quindi aiutino col Volvo, dopo poco guardando a poppa ..una massa enorme con spruzzo .una balena a meno di 100 metri .penso che se per caso eravamo in ritardo di 5 minuti saremmo stati in rotta di collisione .a parte la preoccupazione del momento .uno spettacolo bellissimo .Arriviamo a Baia Francesa nell'isola della Graziosa, vediamo un discreto numero di alberi.ma sappiamo che la baia e' larga e accomoda tranquillamente una dozzina di barche belle larghe .meno male senza charteristi.ma la maggior parte di barche che si preparano ad attraversare sui Carabi.Giu' ancora , acqua azzurra, sole .condizioni giuste per un bel bagno, e si prepara per cucinare i tre tonnetti pescati durante la navigazione e un dorado messo sotto limone.Ora .riposo , forse una capatina ad Arrecife .

Messaggio inviato via radio SSB, le foto a seguire alla prima connessione internet.

BV A&A on board S/Y Stranizza

Nessun commento:

Posta un commento