domenica 15 maggio 2016

Caribbean chandleries ovvero .........


...... i Caraibi in barca a vela.

I Caraibi sono un luogo mitico della vacanza e "fuga" dell'immaginario collettivo in particolare se uniti all' altro sogno , quello della barca a vela.

Per noi i Caraibi sono stati un  passaggio per riprendere la nostra rotta verso il grande Sud dopo i tre lunghi mesi passati in cantiere a Trinidad per attrezzare la barca.
Abbiamo visto posti bellissimi si, ma non eravamo mai tranquilli, un po' per il timore degli  assalti, un po' per la forte risacca di molti ormeggi , un po' per l'assalto pacifico ma fastidioso dei charter e delle altre barche. Inoltre dovevamo completare il nostro equipaggiamento e ricercare atrezzi e materiali nei chandleries.  La ricerca  e acquisto del Walker Bay ( dinghy rigido ) è un esempio, la seconda àncora Fortless, la verifica dell'Epirb, il galleggiante del serbatoio del gasolio , etc etc.
Insomma, andare in barca a vela è, oltre visitare luoghi di sogno, una attenzione costante per la manuntenzione e i pezzi di ricambio, quindi spesso quando si va a terra i primi posti che si visitano sono proprio i negozi di articoli nautici, le ferramenta, idraulici elettricisti ed elettronica.


Vedi anche Giro turistico da velisti



 scritto e disegnato da Antonella

clicca sull'immagine sotto per vederla più grande.

Nessun commento:

Posta un commento